Stampa

Anche quest'anno il nostro Istituto ha partecipato alle Olimpiadi di Problem Solving ottenendo importanti riconoscimenti. Un gruppo di alunni della scuola secondaria di I grado, si è preparato a questa gara partecipando al corso PON "problemi senza problemi" con i docenti Perillo Angela Maria (esperto) e Santalucia Rosario (tutor). Ecco il risultato del loro lavoro iniziato ad ottobre e completato nei mesi di DaD

Gara a squadre: 1^ posto a pari merito (Verolino Andrea, Pollice Luca, Stiano Federica, Pirozzi Aniello)

Gara individuale: 1^ posto assoluto: Aniello Cristian Pirozzi (classe 3E) che ha ottenuto il massimo del punteggio (100/100) nel minor tempo

1^ posto Fabio De Luca (classe 2G - 100/100)

1^ posto Lorenzo Arcopinto (classe 2G - 100/100) 


Cosa sono le Olimpiadi di Problem solving? 

Competizioni di Informatica rivolte agli alunni del primo e del secondo ciclo delle scuole italiane su territorio nazionale ed estero.

Obiettivi competizioni:

Ogni squadra è costituita da quattro componenti ed è consigliata la squadra mista di allievi e allieve.

Le gare si articolano in tre fasi: istituto, regionale e nazionale. Prima delle gare ci sarà un periodo di allenamento.

Le prove di istituto hanno la durata di 120 minuti e consistono nella risoluzione di 13 problemi per la gara a squadre e di 8 problemi per la gara individuale.

Le prove regionali e la finalissima hanno la durata di 90 minuti, con lo stesso numero di problemi proposti nel corso delle gare precedenti.