Istituto Comprensivo Statale

Visite: 49

Le Scienze Motorie e Sportive tendono al motivato coinvolgimento degli alunni e delle alunne; le svariate attività proposte in base alle risorse dell’Istituto saranno rivolte a tutti anche a coloro che presentano schemi motori non ben strutturati. L' attività pratica varierà, secondo l’età, per intensità e durata di lavoro. Nelle prime classi sarà dedicata più attenzione all’elaborazione degli schemi motori di base, alla consapevolezza del movimento ed alla socializzazione. Nelle seconde e terze invece, s’insisterà maggiormente sull’organizzazione della conoscenza e delle abilità acquisite e sull’autonomia nel saper realizzare un lavoro finalizzato. Durante il corso dell’anno sarà dato largo spazio a tutte quelle metodiche valide per prevenire eventuali distonie e paramorfismi e non solo, saranno prese in considerazione varie tipi di ginnastica per identificare atteggiamenti posturali non consoni allo sviluppo del discente.

Il Centro Sportivo Scolastico, struttura organizzativa dell’attività sportiva extra-curriculare, come da programma nazionale stabilito dal Ministero della Pubblica Istruzione con le linee guida del 16 ottobre 2009 con nota 5163, e la partecipazione ai campionati studenteschi.

Le attività proposte sono finalizzate a:

  • fare conseguire negli allievi la padronanza del proprio corpo sperimentando un’ampia gamma di attività motorie e sportive: ciò favorisce un equilibrato sviluppo fisico e neuromotorio. La stimolazione delle capacità motorie dello studente, sia coordinative che di forza, resistenza, velocità e flessibilità, è sia obiettivo specifico che presupposto per il raggiungimento di più elevati livelli di abilità e di prestazioni motorie.
  • sapere agire in maniera responsabile, ragionando su quanto sta ponendo in atto, riconoscendo le cause dei propri errori e mettendo a punto adeguate procedure di correzione.
  • sapere analizzare la propria e l’altrui prestazione, identificandone aspetti positivi e negativi.
  • essere consapevole che il corpo comunica attraverso un linguaggio specifico e dunque l’allievo saprà padroneggiare e interpretare i messaggi, volontari ed involontari, che esso trasmette. Tale consapevolezza favorisce la libera espressione di stati d’animo ed emozioni attraverso il linguaggio non verbale. La conoscenza e la pratica di varie attività sportive sia individuali che di squadra, permettono allo studente di scoprire e valorizzare attitudini, capacità e preferenze personali acquisendo e padroneggiando dapprima le abilità motorie e successivamente le tecniche sportive specifiche, da utilizzare in forma appropriata e controllata.
  • sapere lavorare sia in gruppo che individualmente, imparare a confrontarsi e a collaborare con i compagni seguendo regole condivise per il raggiungimento di un obiettivo comune. La conoscenza e la consapevolezza dei benefici indotti da un’attività fisica praticata in forma regolare fanno maturare nello studente un atteggiamento positivo verso uno stile di vita attivo. Esperienze di riuscita e di successo in differenti tipologie di attività favoriscono nello studente una maggior fiducia in sé stesso. Un’adeguata base di conoscenze di metodi, tecniche di lavoro e di esperienze vissute rende lo studente consapevole e capace di organizzare autonomamente un proprio piano di sviluppo/mantenimento fisico e di tenere sotto controllo la propria postura.
  • sapere maturare l’esigenza di raggiungere e mantenere un adeguato livello di forma psicofisica per poter affrontare in maniera appropriata le esigenze quotidiane rispetto allo studio e al lavoro, allo sport ed al tempo libero. L’acquisizione di un consapevole e corretto rapporto con i diversi tipi di ambiente non può essere disgiunto dall’apprendimento e dall’effettivo rispetto dei principi fondamentali di prevenzione delle situazioni a rischio (anticipazione del pericolo) o di pronta reazione all’imprevisto, sia a casa che a scuola o all’aria aperta.

Gli studenti fruiranno inoltre di molteplici opportunità per familiarizzare e sperimentare l’uso di tecnologie e strumenti anche innovativi, applicabili alle attività svolte ed alle altre discipline. In questo caso sono state interpellate delle federazioni come FIGC (federazione italiana gioco calcio), FIB (federazione italiana basket), FIPAV (federazione italiana pallavolo) FIDS (federazione italiana danza sportiva), FIR (Federazione Italiana Rugby) e FIBa (federazione italiana Badminton) che propongono varie attività in modalità on line su piattaforma. Ma l’obiettivo principale restano le regole e il fair play della pratica degli sport individuali e di squadra, anche quando assumerà carattere di competitività, dovrà realizzarsi privilegiando la componente educativa, in modo da promuovere in tutti gli studenti la consuetudine all’attività motoria e sportiva. È fondamentale sperimentare nello sport i diversi ruoli e le relative responsabilità, sia nell’arbitraggio che in compiti di giuria. L’allievo praticherà gli sport di squadra applicando strategie efficaci per la risoluzione di situazioni problematiche; si impegnerà negli sport individuali abituandosi al confronto ed alla assunzione di responsabilità personali; collaborerà con i compagni all’interno del gruppo facendo emergere le proprie potenzialità. Salute, benessere, sicurezza e prevenzione lo studente conoscerà i principi fondamentali di prevenzione per la sicurezza personale in palestra, a casa e negli spazi aperti, compreso quello stradale; adotterà i principi igienici e scientifici essenziali per mantenere il proprio stato di salute e migliorare l’efficienza fisica, così come le norme sanitarie e alimentari indispensabili per il mantenimento del proprio benessere. Conoscerà gli effetti benefici dei percorsi di preparazione fisica e gli effetti dannosi dei prodotti farmacologici tesi esclusivamente al risultato immediato. Relazione con l’ambiente naturale e tecnologico Le pratiche motorie e sportive realizzate in ambiente naturale saranno un’occasione fondamentale per orientarsi in contesti diversificati e per il recupero di un rapporto corretto con l’ambiente; esse inoltre favoriranno la sintesi delle conoscenze derivanti da diverse discipline scolastiche.

Torna all'inizio del contenuto